Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento e utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.

Nat Minutoli for Claudio Italiano, in leggenda di Colapesce

  1. Sito Milazzo
  2. Articoli su TVN Milazzo
  3. Nat Minutoli

La nostra piccola webTV! 

In collegamento da Messina, Nat Minutoli, grande sax internazionale per voi, nella leggenda di Colapesce.

Il video tratta della leggenda di Colapesce, da un videoclip del grande sax Nat Minutoli, in esclusiva per voi di Youtube, per gentile concessione del musicista. Il brano fa parte di un CD "The voice of the time".

Leggenda di Colapesce

La leggenda di Colapesce è un racconto dalle molte varianti di cui alcune risalgono al 1300. La leggenda narra di un certo Nicola con il diminutivo di "Cola" di Messina, figlio di un pescatore, soprannominato Colapesce per la sua abilità di muoversi in acqua. Quando tornò dalle sue numerose immersioni in mare raccontò le meraviglie che vide, e addirittura una volta portò un tesoro.

La sua fama arrivò al re di Sicilia ed imperatore Federico II che decise di metterlo alla prova. Il re e la sua corte si recarono pertanto al largo a bordo di un'imbarcazione. Per prima cosa buttò in acqua una coppa, e subito Colapesce la recuperò.

Il re gettò allora la sua corona in un luogo più profondo, e Colapesce riuscì nuovamente nell'impresa. Per la terza volta il re mise alla prova Cola gettando un anello in un posto ancora più profondo, ma passò il tempo e Colaspesce non riemerse più. Secondo la leggenda, scendendo ancora più in profondità Colapesce aveva visto che che la Sicilia posava su 3 colonne delle quali una consumata dall' fuoco dell' etna, ed aveva deciso di restare sott'acqua, sorreggendo la colonna per evitare che l'isola sprofondasse, e ancora oggi si trova a reggere l'isola.

Claudio Italiano

indice TVN Milazzo

videoclip!